Francesco Malacrea (Trieste 1813 – 1886), pittore

Per iscrivervi al Gruppo cliccate sull’immagine sottostante:Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi


Francesco Malacrea (Trieste 1813 – 1886)

12806245_10206288328622899_2644928101936879125_n

Friulano d’origine, Malacrea nacque a Trieste nel 1813. Pittore da leggenda che vestiva “alla fiamminga”, mise in circolo la voce di essersi diplomato all’Accademia di Venezia, dove tuttavia non è registrato. Fece il suo esordio alle mostre della società Triestina di Belle Arti nel 1843. Pittore di nature morte e quadri floreali, ebbe un carattere “sino velenoso e visse isolato” (Caprin 1891).
12801106_10206288275021559_4072437687365750836_n

Famosa la sua frase “per fare fiori viene prima Dio e poi Malacrea, ma per la frutta prima Malacrea poi Dio” (Caprin 1891). Venne totalmente dimenticato sino al 1941 quando una retrospettiva veneziana lo riportò in auge. Discontinuo nella qualità delle opere (il mercato ne ha assorbite molte di false) rimangono limpidi esempi delle sue capacità la Natura morta con la lepre del Museo Revoltella di Trieste e Le Pernici della Narodna Galerija di Lubiana. Si spegneva a Trieste nel 1886.

Matteo Gardonio

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *