Trieste – Largo Giambattista Niccolini

Per iscrivervi al Gruppo cliccate sull’immagine sottostante:

Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi


 
Largo Giambattista Niccolini (Google Maps)

 

NICCOLINI Giambattista (largo)

Largo Giambattista Niccolini: Barriera Vecchia. Al termine di via M. d ‘Azeglio, tra le vie Vittorio Alfieri e Giovanni Pascoli. C.A.P. 34129.
Denominazione apposta con delibera Giunta Municipale d.d. 28.3.1919 n. IX – 31/5-19. Giambattista (Giovanni Battista) Niccolini nacque a Bagni di San Giuliano (Pisa) nel 1782; poeta tragico, partecipò attivamente al movimento patriottico italiano. Già imprigionato nel 1799 all’epoca delle repressioni seguite agli avvenimenti francesi, fu repubblicano liberale e anticlericale, esprimendo i propri ideali anche nelle sue opere più significative, quali Nabucco, Giovanni da Procida e Arnaldo da Brescia. Morì a Firenze nel 1861 Al n. civ. 3-4 di largo G. Niccolini si trova la caserma del Corpo provinciale dei vigili del fuoco, già «appostamento» principale del «Corpo dei civili contro gl’incendi», ampliato nel 1902 con l’acquisto del fondo già n. tav. 613.

Bibliografia: A. Trampus, Vie e Piazze di Trieste Moderna, Trieste, 1989.

Un sentito ringraziamento va al Prof. Antonio Trampus, per aver acconsentito all'utilizzo dei suoi testi.
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *