Trieste – Piazza San Silvestro

Per iscrivervi al Gruppo cliccate sull’immagine sottostante:

Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi


 
Piazza San Silvestro (Google Maps)

 

SILVESTRO San (piazza)

Piazza San Silvestro: San Vito-Città Vecchia. A lato della chiesa di S. Maria Maggiore. C.A.P. 34121.

Denominazione settecentesca, che ricorda la chiesa di San Silvestro la cui facciata postica prospetta questa piazzetta. La chiesa, restaurata nel Trecento, destinata nel 1613 alla confraternita del Rosario e poi ai Gesuiti, acquistata nel 1785 dalla comunità evangelica di confessione elvetica (al cui culto è attualmente officiata), venne sottoposta a radicale restauro nel 1927 sotto la direzione dell’architetto Ferdinando Forlati; il restauro portò all’eliminazione delle strutture posticcie e al recupero dell’aspetto originario dell’edificio. Scavi archeologici condotti nel 1927 e in tempi successivi hanno accertato che l’edificio sacro ha origine da un sacello romanico, ma non sono risultati elementi a conferma di una ipotizzata sede di culto paleocristiana. Da ricordare, a questo proposito, che la tradizione del martirio di Eufemia e Tecla (che avrebbero avuto qui l’abitazione domestica) è stata oggetto di severe e negative considerazioni critiche in questo secolo.

Bibliografia: A. Trampus, Vie e Piazze di Trieste Moderna, Trieste, 1989.

Un sentito ringraziamento va al Prof. Antonio Trampus, per aver acconsentito all'utilizzo dei suoi testi.
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *