Trieste: Piazza Vittorio Veneto. Il Palazzo delle Poste.

Per iscrivervi al Gruppo cliccate sull’immagine sottostante:

Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi


Trieste: Piazza Vittorio Veneto. Il Palazzo delle Poste.
Foto Paolo Carbonaio
Trieste: Piazza Vittorio Veneto.
Il Palazzo delle Poste, progetto dell’architetto austriaco Friedrich Setz dipendente dell’Imperial Regio Ministero del Commercio di Vienna, era già sede dell’Imperial Regia Direzione delle Poste e Telegrafi dell’Impero Asburgico, fu costruito negli anni 1890-1894 nel luogo già occupato dalla Dogana. E’stato inaugurato il 28 ottobre 1894.
Le sei statue allegoriche sul frontale rappresentano la Navigazione, la Ferrovia, il Commercio, la Viticultura, l’Agricoltura, e l’Industria. Sulla parte centrale della facciata vi è una grande cupola a forma di calotta tronca dagli spigoli curvi e convergenti, al centro della quale è collocato un abbaino delimitato da due erme e con un’apertura rotonda in cui sta un orologio. Al di sopra dell’abbaino è posta una statuetta di postiglione e al di sotto dell’orologio si legge l’anno di costruzione 1894 in cifre romane. All’interno c’è il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa dove sono esposti reperti, modulistica e documenti inerenti al servizio postale, dai tempi dell’Austria ad oggi, attrezzature telegrafiche, carte d’epoca. Sull’entrata di Via Galatti sono visibili due putti, un postino e un postiglione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *