Ciceria con la neve, 2001

Per iscrivervi al Gruppo, cliccate sull’immagine sottostante:

Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi



Ciceria con la neve nel 2001. Foto e post di Sandro Alfa


CICERIA o Cicceria – La Cicceria (o Terra dei Cicci o Monti della Vena), terra d’origine degli Istrorumeni, è una regione montuosa storica compresa tra la Slovenia e la Croazia, e costituisce una parte del Carso.
Può essere considerata una subregione dell’Istria, della quale occupa la porzione nord-orientale. Comprende la fascia che va da Erpelle-Cosina a Fiume. Tuttavia, la Ciceria vera e propria è più ristretta, poiché la parte settentrionale appartiene alla Savrinia, e il Castelnovano e la zona montuosa carsica orientale alla Berchinia.
La regione si presenta abbastanza uniforme dal punto di vista dell’orogenesi, con montagne che superano di poco i 1.000 metri. Capoluogo può essere considerata Lanischie.
L’altopiano raggiunge la maggiore altitudine con il Monte Maggiore (1.396 m), a nord dal Carso Triestino e dalla valle della Rosandra, il quale è anche il monte più alto dell’Istria. La parte nord dell’altopiano è in Slovenia, mentre la parte centro-meridionale è in Croazia.
L’autunno è il periodo ideale per ammirare gli spettacolari colori delle foglie autunnali frequentando le zone con presenza di macchie di arbusti su cui, fra tutti domina lo scotano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *