Trieste – Largo Bertolini

Per iscrivervi al Gruppo cliccate sull’immagine sottostante:

Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi


 
Largo Bertolini (Google Maps)

 

BERTOLINI (largo)

Largo Bertolini: Altipiano Est (Villa Opicina). Alla confluenza delle vie dei Volpi, della Vedetta e Campo Romano. C.A.P. 34016.
Intitolazione errata, poiché il Consiglio Comunale, Delibera del Consiglio Comunale numero 60 d.d. 6.4.1956, intendeva ricordare «uno dei quattro primi boschi comunali sorti per opera del Comitato dell’imboschimento intorno al 1882 in quella zona». Il bosco in questione, che si estende dietro l’Obelisco di Opicina, venne piantato nel 1878 ed è intitolato, come da cippo posto lungo la via Nazionale, al celebre naturalista, medico, matematico e filologo italiano Antonio Bertoloni.
Nato a Sarzana nel 1775, Bertoloni fu algologo di fama, fondò gli Annali di storia naturale e pubblicò la sua opera massima Flora Italica (10 voll.) a partire dal 1833. Fu corrispondente, amico ed estimatore del naturalista Bartolomeo Biasoletto (Dignano 1793-Trieste 1858), che aveva conosciuto intorno al 1830 e che gli aveva dato valido aiuto per l’opera Flora Italica; tanto che Bertoloni gli dedicò un genere di flora, la Biasolettia nodosa. Antonio Bertoloni morì a Bologna nel 1869.

Bibliografia: A. Trampus, Vie e Piazze di Trieste Moderna, Trieste, 1989.

 

Un sentito ringraziamento va al Prof. Antonio Trampus, per aver acconsentito all'utilizzo dei suoi testi.
Please follow and like us: