Trieste – Largo a Roiano

Per iscrivervi al Gruppo cliccate sull’immagine sottostante:

Gruppo Facebook Trieste di ieri e di oggi


 
Largo a Roiano (Google Maps)

 

ROIANO (largo a)

Largo a Roiano: Roiano-Gretta-Barcola. Tra viale Miramare e via S. Teresa. C.A.P. 34135.

Con Delibera del Podestà n. 1106 d.d. 13.7.193 5 questo nuovo piazzale venne battezzato «largo Corsica», dal nome della nota isola oggi regione francese. Con Delibera del Podestà n. 848 d.d. 28.6.1940 l’intitolazione venne mutata in quella di «largo Aiaccio», dal nome della città principale della Corsica. Con delibera del Presidente di Zona d.d. 6.7.1946 (Delibera Presidenziale n. 407), «largo Aiaccio» divenne «largo a Roiano». Roiano, nome di questa ampia zona della periferia cittadina, è toponimo attestato con continuità dal XIV secolo: cfr. a. 1348 Ruglani e sec. XV: Rujani. L’etimo tradizionalmente era ricollegato a una «roggia, in dialetto roia, formatavi dal torrente Martesin che vi scorre nel mezzo» (Generini, 1884); così anche Ravasini (1929): «la roggia, in dialetto `roja’, formata dal piccolo torrente detto Martesin, ha dato il nome a quella località» e ancora Pinguentini (1969): «da roja, friul. ròe, ròja, ròje = roggia, canale di acqua corrente artificiale». Soltanto dagli anni Sessanta è stata fatta luce sull’etimo in questione, tanto che ad oggi non sembra sussista ragionevole dubbio sulle più recenti interpretazioni. Avverte Doria (1960) che il toponimo Roya (a. 1376), derivato da (AR)RUGIA = «roggia» e pure attestato nella zona, «non ha nulla a che vedere con Roiano». Roiano deriva dal lat. RUTILIANUS (come accettato anche dal Lettich, 1979), collegato al gentilizio lat. RUTILIUS, con frequenti paralleli toponomastici.

Bibliografia: A. Trampus, Vie e Piazze di Trieste Moderna, Trieste, 1989.

Un sentito ringraziamento va al Prof. Antonio Trampus, per aver acconsentito all'utilizzo dei suoi testi.
Please follow and like us: